it Feed RSS di OcchioViterbese http://www.occhioviterbese.it Occhioviterbese CNA e Confcooperative, dal 3 al 6 settembre nel quartiere medioevale di Viterbo c’è Excellentiae /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=31317 www.occhioviterbese.it 2015-09-03 16:31:32 Evento per la promozione (con degustazione) dei prodotti agroalimentari dell’Alto Lazio   “Le eccellenze agroalimentari di artigiani e cooperatori dell’Alto Lazio nel cuore di Viterbo. Eccellenze che producono con passione, quialità ‘servite’ in uno scenario di grande fascino come il quartiere medievale di San Pellegrino, in occasione della straordinaria festa di Santa Rosa, che fa battere il cuore della comunità e attrae migliaia di turisti”. Bruna Rossetti e Luigia Melaragni, rispettivamente presidente di Confcooperative Viterbo e Rieti e segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia, presentano così Excellentiae, l’evento inaugurato questa mattina a Viterbo, in piazza San Carluccio, alla presenza del presidente della Camera di Commercio di Viterbo, Domenico Merlani che ha ringraziato le due associazioni, organizzatrici della manifestazione insieme con l’AISEC (Associazione Italiana Socio-Educatori per la Cooperazione), per “aver voluto offrire una valida opportunità di promozione alle imprese del territorio in giornate in cui la nostra città è al centro dell’attenzione a livello nazionale”.         Per quattro giorni, fino a domenica 6 settembre, dalle 10 alle 20, attraverso l’esposizione e le degustazioni, sia all’interno della ex Chiesa di San Salvatore che nei gazebo allestiti nella suggestiva piazzetta, le aziende partecipanti racconteranno la storia, i processi di lavorazione, le caratteristiche nutrizionali e culturali dei prodotti proposti, dal formaggio all’olio, dal pesce ai dolci, dalla pasta artigianale ai salumi, dal caffè ai legumi e ai cereali, dalla birra alle confetture. Sono il profondo legame con il territorio, la creatività e la cura dell’alta qualità ad unire i partecipanti a Excellentiae: Pasta Fanelli di Michele Fanelli (Canepina), Francesca Manca Formaggi (Montalto di Castro), Il Fiocchino di Antonio Brizi (Piansano), Le Cose Buone di Renée Abou Jaoudè (Viterbo), Birrificio Itineris di Claudio Conti (Civita Castellana), Pasticceria Catanese di Antonino Carbone (Viterbo), Laboratorio Senza Glutine di Paolo Santamaria (Viterbo), Lago Vivo Società Cooperativa (Bolsena), Valori e Sapori della Tuscia Società Cooperativa Agricola (Viterbo), Campagna Sabina Società Cooperativa Sociale (Rieti).   “Venite a vedere da vicino, a toccare con mano, a gustare ciò che nasce dall’entusiasmo dei nostri produttori”, è l’invito di Rossetti e Melaragni, le quali ricordano che il progetto Excellentiae, legato a Expo, è sostenuto e patrocinato da Arsial e Regione Lazio.   La manifestazione prevede anche momenti di formazione, con un’attenzione particolare ai più piccoli. Grazie, infatti, all’AISEC, verranno proiettati, all’interno dello spazio espositivo, brevi filmati sulle eccellenze alimentari della Tuscia Viterbese e del Reatino, per sensibilizzare ragazzi e visitatori sulle tematiche legate all’alimentazione e alle produzioni locali. AISEC organizza altresì laboratori didattici per bambini dai 5 ai 12 anni, con focus sulle tipicità del territorio: “Dall’orto alla tavola”, “Realizziamo insieme la piramide alimentare in 3D”, “Teste Composte di Arcimboldo”. Sempre per bambini, il laboratorio di ceramica a cura di Artistica, impresa artigiana di Viterbo.   In programma, domani e domenica, anche la preparazione, in diretta, della ricotta, con successiva degustazione.   All’inaugurazione di questa mattina erano presenti, tra gli altri, il segretario generale della Camera di Commercio di Viterbo, Francesco Monzillo, il presidente del Gal Etrusco Cimino, Petronio Coretti, e il responsabile dell’Incubatore ICult di Viterbo, Giulio Curti.]]> Alberto Blasi ringrazia il PD per la candidatura alla presidenza dell’Agraria /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=31316 www.occhioviterbese.it 2015-09-03 15:26:03 Blasi: «La mia scelta frutto di un percorso condiviso. Con Dinelli contatti continui».«La mia candidatura alla presidenza dell’Università Agraria di Tarquinia, frutto di un percorso condiviso con tutti gli esponenti del PD, che ringrazio per avermi dato fiducia». Lo dichiara Alberto Blasi, che prosegue: «Ho letto questa mattina i giornali e sorrido agli articoli apparsi. Non esiste nessuna spaccatura nel partito. Completamente falsa è poi la notizia della candidatura di Alessandro Dinelli, annunciata sui social network, perché la sua dichiarazione è stata completamente travisata. Al contrario, con Dinelli sono continui i contatti, in virtù di un’amicizia e stima reciproca, non messe in discussione da illazioni uscite nelle ultime settimane. Auspico inoltre una collaborazione, perché nel corso degli anni ha acquisito un’importante esperienza amministrativa e politica e rappresenta quindi un patrimonio del PD tarquiniese».]]> Il segretario del PD Centini interviene sul tema delle elezioni dell’Università Agraria /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=31315 www.occhioviterbese.it 2015-09-03 15:22:40 «Nessuna spaccatura nel PD, ma massima unità intorno ad Alberto Blasi. È il candidato ideale per proseguire l’eccellente lavoro svolto dall’Amministrazione Antonelli alla guida dell’Università Agraria. Le notizie apparse sui giornali solo frutto di montature mediatiche». Lo afferma il segretario del circolo “Domenico Emanuelli” di Tarquinia Angelo Centini. «Incontreremo tutte le altre forze politiche dell’attuale maggioranza per ufficializzare la candidatura unitaria di Blasi alla presidenza. - prosegue Centini - Candidatura che ha già trovato i più ampi consensi, perché Blasi ha dimostrato in questi anni di essere un ottimo amministratore e di essere un profondo conoscitore dell’Università Agraria. La sua scelta è il frutto di un percorso condiviso, che ha visto gli esponenti del partito confrontarsi e arrivare a una sintesi». Sul consigliere comunale Maurizio Leoncelli, in merito alle sue recenti affermazioni apparse sulla stampa contro il presidente dell’Università Agraria Alessandro Antonelli, è duro il commento del segretario Centini: «Antonelli, oltre a essere un eccellente amministratore come dimostrato in dieci anni alla guida dell’Università Agraria, è un uomo che appartiene a un partito e, quando viene presa una decisione, anche se non condivisa, rispetta il deliberato dei direttivi. Questo non significa non avere gli attributi o essere asservito al volere di qualcuno. Anche perché non è nel carattere di Antonelli. Viceversa Leoncelli, in tutti questi anni, con le sue esternazioni e i suoi attacchi, ha minato la credibilità della maggioranza e del suo gruppo di appartenenza. La maggioranza è una soltanto e amministra sia in Comune che all’Università Agraria, nel rispetto delle regole della democrazia. Non capiamo poi perché se la prende con il PD e con Antonelli, se la revoca delle deleghe è stata richiesta dal Polo dei Moderati e Riformisti. Le proteste dovrebbe indirizzarle e chiarirle all’interno del suo gruppo di appartenenza. Non è bello sparare contro chi non ha colpe. Fare confusione non aiuta a capire le cose e forse questo è l’obiettivo di Leoncelli. Questo PD, che Leoncelli continua a denigrare, è il partito che gli ha permesso di fare il consigliere prima e il vicepresidente dell’Università Agraria poi. Siamo stanchi di subire attacchi da parte di chi perde una poltrona. Noi vogliamo dialogare con tutti i cittadini sulle tematiche che riguardano il futuro di Tarquinia».]]> Defensor Viterbo a2 basket femminile: intervista a Stefania Maroglio /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=31314 www.occhioviterbese.it 2015-09-03 13:43:13 Dalla Nazionale alla Defensor e ritorno. Il primo passaggio è ormai una certezza visto che Stefania Maroglio, classe 2001, proveniente da Porto Sant’Elpidio e reduce da un’estate con la rappresentativa under 14, si sta allenando sin dall’inizio della preparazione con la compagine di coach Carlo Scaramuccia con cui disputerà tutti i campionati giovanili della prossima stagione e che ha deciso di puntare forte su di lei. Il secondo è una speranza e passa attraverso un’annata di alto livello con i quintetti delle varie under gialloblù, in attesa di avere l’età giusta per partecipare anche ai campionati senior. “Mi trovo bene a Viterbo – ha dichiarato la giovane giocatrice – sia con la società che con le altre ragazze. C’è un clima sereno e un ambiente familiare, ci divertiamo molto anche se ci stiamo allenando duramente, sono sicura che tutto il lavoro che farò quest’anno mi permetterà di crescere e migliorare; dovrò impegnarmi a fondo sul tiro, sulla difesa e su molti altri aspetti del gioco per diventare un’atleta più completa”. Il modello cui ispirarsi gioca e incanta nella NBA: “Mi piace molto Kyrie Erving dei Cleveland Cavaliers, ha qualità incredibili nel palleggio e nel passaggio, in più è la dimostrazione che non c’è bisogno di essere altissimi per poter essere dei giocatori eccezionali”. E i giocatori eccezionali vengono di solito chiamati in Nazionale, uno degli obiettivi dichiarati di Stefania Maroglio per la stagione ormai alle porte: “Non nascondo di puntare a giocare la prossima estate gli Europei con la Nazionale giovanile – conferma l’atleta gialloblù – ma per riuscirci dovrò dare il massimo sia in allenamento che nei campionati under 13, under 18 e under 20 che disputerò con la Defensor. Diciamo che il mio obiettivo principale è centrare le finali nazionali con la under 18 e continuare ad indossare la maglia azzurra, il sogno sarebbe arrivare tra le migliori formazioni d’Italia anche con la under 16, in questo modo il bilancio sarebbe davvero entusiasmante”.  ]]> Arrestati due pregiudicati per furto aggravato in concorso su autovettura /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=31313 www.occhioviterbese.it 2015-09-03 11:41:12 La scorsa notte i Carabinieri di Terni e Viterbo hanno tratto in arresto in quella frazione S. Egidio per furto aggravato in concorso su autovettura 2 brindisini entrambi pregiudicati e residenti a Viterbo. Avevano deciso di agire in trasferta facendo un’incursione nella frazione S. Egidio di Montecastrilli per colpire le macchine in sosta delle tantissime persone ivi accorse da fuori per partecipare alla locale festività con relativa sagra ma questa volta gli è andata male. Infatti i Carabinieri della locale Stazione, avuta la segnalazione di gente sospetta che si aggirava fra le macchine parcheggiate, chiesto ed ottenuto il supporto degli equipaggi più vicini sia della provincia che di quella limitrofa di Viterbo, hanno cinturato la zona per poi passarla al setaccio riuscendo a cogliere la coppia con le mani nel sacco. I militari hanno infatti bloccato i due soggetti, un 37enne ed un 38enne entrambi residenti a Viterbo ma nativi di Brindisi, ai quali trovavano addosso la refurtiva asportata da 6 diverse auto in sosta che avevano già forzato e razziato. I due sono risultati “vecchie conoscenze” sia dell’Arma ternana che dei colleghi di rinforzo laziali infatti entrambi sono stati già arrestati o denunciati per precedenti furti su auto in sosta, ma anche in abitazione, commessi sia nella provincia di provenienza che in questa. La coppia di pugliesi veniva tratta in arresto per concorso in furto aggravato su auto in sosta e tutta la refurtiva veniva restituita ai legittimi proprietari. Nella giornata odierna gli arrestati, dopo aver passato la notte nelle camere di sicurezza, verranno portati presso il Tribunale ternano per lo svolgimento del rito direttissimo.]]> 3 settembre, meno politici e più sobrietà istituzionale /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=31312 www.occhioviterbese.it 2015-09-03 11:23:35 Il sindaco Leonardo Michelini, d'accordo con le altre istituzioni del territorio e con il Sodalizio Facchini di Santa Rosa, nel pieno riconoscimento dei ruoli di ciascun soggetto istituzionale, ha concordato un modello più sobrio delle sfilate che si susseguiranno nella giornata del 3 settembre. Alle 14, per il ritiro dei facchini, appuntamento che dopo tanti anni ritorna alla sua veste tradizionale, più raccolta e riservata all'interno delle “scuole rosse”, avverrà alla presenza del prefetto Piermatti, del vescovo Fumagalli, del questore Suraci, del sindaco Michelini e del presidente della Provincia Mazzola. Al consueto giro delle sette chiese che seguirà saranno presenti questore e sindaci della Rete delle grandi Macchine a Spalla (Viterbo, Nola, Sassari, Palmi), seguiti dai facchini, dagli amministratori locali e delle città della Rete. La sfilata che porta poi alla consegna della Macchina a San Sisto prevede il passaggio da piazza del Comune. Qui si costituirà la delegazione istituzionale composta dagli stessi quattro sindaci della Rete, dal presidente della Provincia e dal questore in testa con i facchini di Santa Rosa. A seguire, i rappresentanti delle istituzioni locali (Comune, Provincia e Regione) e nazionali. Per quanto riguarda il Trasporto, gli amministratori muniti di pass, come tutti gli altri anni, sfileranno lungo il percorso precedendo la Macchina di Santa Rosa, subito a ridosso del cordone della Polizia Locale.  ]]> Grotte di Castro - Programma Settembre 2015 /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=31311 www.occhioviterbese.it 2015-09-03 10:55:44 Dopo I Sapori del Borgo, la Sagra della Patata e la Notte Bianca, manifestazioni imperdibili e ormai di grandissimo successo organizzate dal Comune di Grotte di Castro in collaborazione con la Pro Loco, l’Estate grottana si presenta ancora ricca di eventi capaci di regalare divertimento, cultura ed emozioni a quanti vorranno partecipare. PROGRAMMA SETTEMBRE 2015 5 Settembre Ore 15,00 – 22,00 Chiesa S. Giovannino (via Bardiniana) “Piccoli Portatori in Festa” 3ª EDIZIONE Giochi Popolari e Piccoli Madonnari in grottani in gara organizzati dal gruppo Portatori Fedeli Maria SS. del Suffragio in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.   Ore 18,00 Ex Museo Civico - Vicolo del Fede, 3 Inaugurazione della Mostra d’Arte “Circoli di Pietra”   7 Settembre Ore 21,00 Processione per le vie del centro storico con il trasporto dell’Effige della Madonna del Suffragio da parte dai Piccoli Portatori “Fedeli Maria SS. del Suffragio”   Ore 21,30 p.zza G. Matteotti Spettacolo Musicale VARAG omaggio alla musica degli anni 60/70’   8 Settembre Ore 10,30 Loc. Bardiniana Istituzione di una nuova via comunale con intitolazione al concittadino SANTE VERRUCCI “Promotore dell’emancipazione dell’agricoltura locale attraverso la cooperazione 28/09/1910 – 30/12/1994”   Ore 18,00 Processione per le vie del centro storico con l’immagine della Madonna del Suffragio   Ore 22,30 Stadio Comunale Domenico Paris Spettacolo Pirotecnico della ditta Colonelli di Nepi     12 Settembre Ore 10,00 Passeggiata Archeologica a cura del Museo Civita in collaborazione con il Gruppo Archeologico “Castro Cryptarum”. Costo 5€ - È consigliata la Prenotazione – info: 0763.796983 museocivicogrottedicastro@simulabo.it   Ore 16,00 Ex Museo Civico - Vicolo del Fede, 3 L’Amministrazione Comunale di Grotte di Castro in collaborazione con il  Museo Civita e il  Gruppo Archeologico Castrum Cryptarum presenta la Conferenza: “Cinque anni di indagini archeologiche nella necropoli di  Vigna la Piazza” Interverranno: Il dott. Enrico Pellegrini (funzionario archeologo SAR -LAZ) - Sviluppi sulle ricerche archeologiche nella necropoli di Vigna la Piazza; la dott.ssa Margarita Gleba (Università di Cambrigde) - La produzione tessile nell'Italia antica: il  caso di Grotte di Castro; la dott.ssa Romina Laurito (Centre for Textile Research - Università di Copenhagen; funzionario SAR LAZ) - Fare i tessuti in Etruria: il kit da lavoro.   13 Settembre Ore 8,00 – 13,00 Fiera di Merci e Bestiame   Ore 10,00 Passeggiata Archeologica a cura del Museo Civita in collaborazione con il Gruppo Archeologico “Castro Cryptarum”. Costo 5€ – È consigliata la Prenotazione – info: 0763.796983 museocivicogrottedicastro@simulabo.it     ]]> FondAzione: miracolo a Belcolle /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=31310 www.occhioviterbese.it 2015-09-03 10:43:18 Dopo tante segnalazioni inoltrate da FondAzione e da altri soggetti, con stupore, abbiamo rilevato la rimozione di quella segnaletica che per molti mesi ha delimitato le cosiddette “griglie della vergogna”, in quanto questa forzata deviazione del traffico automobilistico creava non solo rischi per la normale viabilità, ma rappresentava l’emblema dello stato di abbandono dell’ospedale di Belcolle, ancora alle prese con il suo mancato  completamento che lo classifica, tuttora, come ospedale di serie B.  Vuoi vedere che la sistemazione delle griglie è un primo segnale concreto di quanto sta asserendo con grande soddisfazione il premier Renzi, e cioè che l’Italia sta ripartendo, che sta uscendo dalla crisi, che l’occupazione è in aumento, che tanti lavoratori sono passati a contratto indeterminato, che abbasserà le tasse e che tutto va bene “Madama la Marchesa”?  Se così non fosse, allora si tratterebbe di un “miracolo” inaspettato,  magari  compiuto  da Santa Rosa, mettendoci del suo per ripristinare  una situazione divenuta veramente disdicevole e, alla quale, in questa occasione, rivolgiamo un’altra preghiera: che sia messo in funzione lo scivolo per i diversamente abili, da mesi completato ma che ancora risulta inutilizzato per consentire l’accesso a Belcolle senza barriere architettoniche.  A volte, la potenza divina si manifesta con più frequenza rispetto all’intervento dei politici e degli amministratori. Roberto Talotta per il Direttivo Comunale di FondAzione]]> Passeggiata geologica a Torre Alfina con la Riserva Naturale Monte Rufeno /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=31309 www.occhioviterbese.it 2015-09-03 10:24:57 La Riserva Naturale Monte Rufeno propone per sabato 5 settembre una passeggiata geologica nei dintorni di Torre Alfina per scoprire e sperimentare interessanti curiosità che riguardano la geologia. L’appuntamento è a Torre Alfina alle 10 (la prenotazione è obbligatoria e sono consigliate scarpe da escursione con suola in gomma scolpita). Nel corso della passeggiata si osserveranno, tra l’altro, rocce e paesaggi memoria storica del tempo, testimonianze dell’antico vulcano di Torre Alfina, fenomeni estremi, ma del tutto naturali, come le frane… Per i partecipanti alla passeggiata il Ristorante Nuovo Castello, nel borgo di Torre Alfina, offre la possibilità di un pranzo rustico con cibi locali al prezzo convenzionato di 15 euro (primo, secondo, contorno, dolce, acqua, vino). Info e prenotazioni presso Filippo Belisario, cellulare 349 8329352 email: comunicazione@monterufeno.it, filippobelisario@libero.it  ]]> Arriva a Viterbo l’evento “Innamórati di Te” di Codere Italia. Al centro del progetto le donne e le loro storie /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=31308 www.occhioviterbese.it 2015-09-03 10:15:40   Martedì 8 settembre ore 17.00 - Gaming Hall Codere Garbini, Via Garbini 23. Arriva a Viterbo presso la Gaming Hall Garbini la seconda tappa di “Innamórati di te”, un progetto itinerante che vede protagoniste le donne. I dati dell’ultima rilevazione Istat “Violenza contro le donne dentro e fuori la famiglia”, commissionata dal Dipartimento delle Pari Opportunità dopo ben otto anni di attesa e pubblicati a giugno 2015, sono allarmanti: una donna su tre tra i 16 e i 70 anni ha subito nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale, e in oltre il 62% dei casi sono proprio i partner, gli ex mariti, i parenti e gli amici di famiglia i diretti responsabili delle violenze. All’incontro interverranno Emanuela Valente Fondatrice dell’Osservatorio sul femminicidio In Quanto Donna, Elisa Fornaro avvocato dell’Associazione Donne per la Sicurezza, Marisa Nicolini Psicologa e Psicoterapeuta del Tribunale di Viterbo, Stefano Innocenzi del Pronto Soccorso-Ospedale Belcolle di Viterbo, Valentina Sega educatrice e Giovanna Dominioni della Polizia Locale e istruttore della tecnica di difesa personale Krav Maga. I saluti conclusivi saranno affidati a Barbara Cerusico, Presidente dell’Associazione Donne per la Sicurezza.  Dopo la città di Viterbo, e quella di Salerno che è stata protagonista a giugno della prima tappa, il progetto itinerante “Innamórati di te” arriverà anche a Bologna e Torino e nelle altre città dove Codere opera. Tutti gli incontri sono aperti al pubblico e prevedono la partecipazione di  avvocati, medici, rappresentanti di forze dell’ordine e associazioni impegnate sul fronte della lotta alla violenza sulle donne. Oltre a professionalità legate al mondo della formazione, all’educazione e all’insegnamento così come artiste e donne che si siano particolarmente distinte per il loro operato nel sociale o nelle loro attività personali. Responsabilità ed etica sono da sempre alla base del nostro lavoro – dichiara Imma Romano, Responsabile Relazioni Istituzionali di Codere Italia. Essere operatori di gioco legale, grazie, ricordiamolo, ad una concessione statale, ci spinge ad occuparci di tematiche sociali che vanno oltre il solo Gioco Responsabile. Per questo motivo stiamo portando avanti ‘Innamòrati di Te’ un progetto per le donne che parla anche e soprattutto agli uomini”. In occasione dell’incontro saranno distribuite magliette e gadget personalizzati con il logo “Innamòrati di te”. Su CODERE Codere è una multinazionale spagnola di riferimento nel settore del gioco presente in otto paesi tra Europa, Spagna, Italia e America Latina – Argentina, Messico, Panama, Colombia, Uruguay e Brasile. La Compagnia è l’unica impresa del settore quotata in Borsa in Spagna. Attualmente gestisce 51.127 terminali di gioco, 171 sale da gioco,1.670 punti di scommesse sportive e partecipa alla gestione di 2 Ippodromi.  Per maggiori informazioni: www.codere.com]]>