it Feed RSS di OcchioViterbese http://www.occhioviterbese.it Occhioviterbese Revisione pannelli fotovoltaici /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=35364 www.occhioviterbese.it 2016-05-26 11:52:17 Sulla questione della manutenzione e revisione degli impianti fotovoltaici presenti all’ITIS di Civita Castellana, agli ITC di Vetralla, Orte e Montefiascone, ed al liceo di Acquapendente, così come già anticipato lo scorso mese, i lavori sono stati puntualmente eseguiti. Tutti gli impianti sono stati ripristinati ed adeguati dal punto di vista normativo, e per ognuno sono state avviate le pratiche di connessione ENEL, necessarie per sbloccare le convenzioni con il GSE (Garante dei Servizi Energetici). Sono stati spesi circa 36.000 euro, rispetto ai 39.000 impegnati. Occorre procedere, poi, all’adeguamento ed alla connessione degli impianti dei licei di Montefiascone e Tarquinia, dell’Itas di Bagnoregio, e degli istituti Paolo Savi e Orioli di Viterbo. Per tali interventi sono stati già previsti circa 33.000 euro. Si tratta di impianti installati prima del 2012, revisionati in parte, e per i quali verrà collegato un sistema di monitoraggio che segnalerà ogni anomalia in tempo reale. verranno riattivati, inoltre, gli incentivi del conto energia degli impianti di Civita Castellana, Orte e del liceo di Acquapendente. Dichiarazione del Presidente della Provincia di Viterbo Mauro Mazzola ]]> Corso di formazione per il rilascio del patentino fitosanitario a Viterbo /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=35363 www.occhioviterbese.it 2016-05-26 10:06:49 Confartigianato imprese di Viterbo e Erfap Lazio organizzano corsi di formazione di base e di aggiornamento per utilizzatori professionali di prodotti fitosanitari, in accordo alla normativa vigente. I percorsi formativi si svolgeranno presso la sede centrale di Confartigianato di Viterbo sita in Via I. Garbini, 29/G. La durata del corso base per utilizzatori è di 20 ore oltre all’esame finale; il rinnovo prevede la frequenza di almeno 12 ore. In questo momento sono aperte le iscrizioni per il corso base di 20 ore per utilizzatori di prodotti fitosanitari. Per acquistare e impiegare prodotti fitosanitari classificati come molto tossici, tossici e nocivi è necessaria un'apposita autorizzazione comunemente nota come Patentino . Dal 26 novembre 2015 è indispensabile per acquistare ed utilizzare tutti i prodotti fitosanitari ad uso professionale. Il patentino dura 5 anni, è personale e valido su tutto il territorio nazionale. Chi è in possesso di diploma di istruzione superiore di durata quinquennale o di laurea, anche triennale, nelle discipline agrarie e forestali, biologiche, naturali, ambientali, chimiche, farmaceutiche, mediche e veterinarie è esentato dall’obbligo di frequenza al corso di formazione di base ma deve sostenere un esame. Chi non possiede il suddetto titolo di studio deve frequentare un corso della durata di 20 ore (con frequenza obbligatoria minima del 75%) presso un ente di formazione accreditato, al termine del quale dovrà sostenere l’esame suddetto. L’esame, obbligatorio quindi per tutti, è previsto solo in fase di rilascio, successivamente per ottenere il rinnovo è sufficiente l’attestazione di frequenza ai corsi specifici. Per ulteriori informazioni e per effettuare le iscrizioni è possibile rivolgersi agli uffici di Confartigianato imprese di Viterbo (Tel. 0761.33791 – info@confartigianato.vt.it).]]> Blera tra gastronomia e tradizione per San Senzia /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=35362 www.occhioviterbese.it 2016-05-26 09:53:38 Tornano a Blera dal 9 al 12 giugno 2016 i festeggiamenti in onore di San Senzia, compatrono del paese insieme a San Vivenzio. Vissuto probabilmente tra il IV e il V secolo e protagonista della spinta evangelizzatrice nel territorio blerano, le vicende della vita di San Senzia (o Sensia, si pronuncia in ogni caso con l'accento sulla i ) vengono tramandate da una biografia anonima, che si ritiene composta in una comunità monastica della zona. In questa occasione Blera celebra la sua tradizione cristiana e la sua cucina tipica, con quattro giorni di iniziative enogastronomiche e non solo. In concomitanza della festa di San Senzia, infatti, si svolge la sagra Antichi sapori de 'na vorta . In un ambiente ricco di storia e tradizione, lungo le vie del centro storico si potranno gustare piatti preparati con prodotti tipici locali, tra spettacoli, intrattenimenti musicali e altri appuntamenti di carattere culturale, turistico, sportivo.Si parte nella serata di giovedì 9 giugno (ore 21.30) in Piazza Santa Maria con il concerto La tua parola… La nostra voce , musica, pensieri e lode a Dio nel Giubileo della Misericordia. Venerdì 10 giugno dalle ore 17 sono aperti gli stand gastronomici, con cinque punti ristoro in cui saranno serviti altrettanti menù a base di prodotti genuini. Alle 19 in Piazza Santa Maria esibizione delle allieve dei corsi di danza classica, propedeutica, danza moderna e hip-hop del Balletto di Viterbo. Dalle 21 serata musicale. Sabato 11 giugno stand gastronomici aperti sempre dalle 17. Alle 17.30 sono previste le semifinali del torneo di tennis organizzato dal Tennis Club Blera e la visita guidata al borgo a cura dell'associazione Antico Presente (partecipazione gratuite, info prenotazioni al numero 339.5718135). Alle ore 21 La Nota d'oro , gara canora per bambini.La giornata di domenica 12 giugno si apre alle ore 8.30 con Bike tra gli Etruschi , passeggiata in mountain bike a cura di MTB Blera (info e prenotazioni al 338.9985489) e alle 9.30 escursione lungo la Via Clodia tra chiese, antichi ponti, torrette difensive e necropoli etrusche a cura dell'associazione Antico Presente (partecipazione gratuite, info prenotazioni al numero 339.5718135). Alle 11 in Piazza della Rocca torneo di biliardino, tappa regionale del campionato di calcio balilla FICP. Dalle 12.30 apertura stand gastronomici, con possibilità di degustare i piatti tipici per le vie del paese.Nel pomeriggio, dalle 17, finale del torneo di tennis e in Piazza della Rocca torneo di biliardino. Alle 18 in Piazza Santa Maria si terrà il laboratorio di circo e spettacolo Magia per famiglie con Michi Mago Pelandro Show e con la partecipazione di trampolieri, per la direzione artistica di Catapulta Teatro Circo. Alle 19.30 sarà estratta una tombola di 1300 euro e infine, dalle 21.30, serata musicale con Musica da Ripostiglio.Per ulteriori informazioni è attiva la pagina Facebook: Blera - San Senzia. Sagra antichi sapori de 'na vorta .]]> Al Pilastro la prima spedizione di una capsula del tempo nel futuro /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=35361 www.occhioviterbese.it 2016-05-26 07:49:06 Venerdì 27 maggio il primo interramento di una capsula del tempo a Viterbo. All'interno disegni, pensieri, fotografie e anche un filmato dove nonni e nipoti si intervistano. Un pezzo di vita del quartiere Pilastro che si consegna al futuro, volendo attraversare gli anni, ben 25. L'ora “X” dell'interramento, nel giardino della scuola elementare Alessandro Volta, è prevista intorno alle 10 e durante la mattinata avrà luogo una grande festa con i bambini, il Centro Sociale del Pilastro e le associazioni promotrici del progetto. Protagonisti i racconti, i giochi di un tempo lontano e una merenda sana, proprio come quella di una volta. Correrà il 27 maggio del 2041 quando la capsula sarà dissotterrata e il suo contenuto verrà fatto rivivere da una nuova generazione. Il progetto va sotto al nome 'Il Pilastro del Futuro', che ha visto come protagonisti gli anziani del Centro Sociale Polivalente Pilastro e gli alunni dell'Alessandro Volta. Si tratta di un'idea nata e sviluppata dalla collaborazione tra le associazioni Juppiter e Apertamente, con la condivisione e il sostegno dell'assessore alle Politiche Sociali Alessandra Troncarelli. Per arrivare a produrre il materiale chiamato a sfidare gli anni sono stati tenuti sei incontri nelle classi della scuola. Alcuni dei quali occasione di incontro tra i nonni del Centro Anziani e i bambini. Così, da questo confronto e stare insieme, è venuto fuori il materiale con cui si è deciso di riempire il dispositivo ludico. Così sarà spedito nel futuro uno scorcio di oggi e di ieri, capace di rompere i confini predefiniti tra due generazioni e riconquistare nuovi spazi, esplorando e ridefinendo i luoghi, gli oggetti, attribuendo loro un'importanza storica e antropologica in quanto messaggi per il futuro. Il progetto ha quindi reso possibile un'esperienza di scambio intergenerazionale e di memoria collettiva e coesione sociale. Il tutto all'interno di una dimensione ludica a capace di coltivare sogni legati al futuro e a quello che verrà.]]> Si raccolgono le firme a sostegno di nove referendum e una petizione popolare /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=35360 www.occhioviterbese.it 2016-05-26 07:46:49 I cittadini tarquiniesi possono firmare presso l’ufficio elettorale, situato al piano terra del palazzo comunale, in piazza Matteotti vicino all’ufficio anagrafe, nei seguenti giorni e orari: lunedì, martedì e mercoledì dalle 8 alle 11; giovedì, venerdì e sabato dalle 11 alle 14. Inoltre, saranno organizzati dei tavoli di raccolta firme in città e al Lido. Ad annunciarlo è il comitato “Tarquinia difende la Costituzione e vota NO” che ha aperto anche una pagina Facebook. “Le proposte di referendum da sottoscrivere sono nove. Uno riguarda la riforma della Costituzione Italiana che si svolgerà a ottobre e che vede schierato per il NO un ampio fronte di partiti e associazioni. Quattro interessano la scuola e puntano all’abrogazione di norme sul potere discrezionale del dirigente scolastico di scegliere e di confermare i docenti nella sede; abrogazione dell’obbligo dell’alternanza scuola-lavoro; abrogazione di norme sul potere del dirigente di scegliere i docenti da premiare economicamente e sul comitato di valutazione; abrogazione di norme sui finanziamenti privati a singole scuole pubbliche o private. Due quesiti riguardano il cosiddetto “Italicum” e tendono all’abolizione dei capolista bloccati e del premio di maggioranza nell’elezione della Camera dei Deputati. Due i quesiti ambientali, per l’abrogazione parziale dell’articolo 35 della legge 133/2014 così da bloccare nuovi e vecchi inceneritori e bloccare nuove attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi. Infine, c’è una petizione popolare sull’acqua pubblica. Si tratta di un’iniziativa importante e contiamo di raccogliere le firme anche in piazza e per questo stiamo cercando un consigliere comunale disposto ad aiutarci autenticando le firme raccolte.” Comitato “Tarquinia difende la Costituzione e vota NO”]]> Il racconto, le foto e il video dell'evento: Un'alt(r)a idea di città /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=35359 www.occhioviterbese.it 2016-05-26 07:44:43 Domenica scorsa presso Palazzo Zelli si è svolto un evento organizzato dal MoVimento 5 Stelle di Vetralla dal titolo: Un'alt(r)a idea di città . Hanno partecipato i consiglieri del M5S Fabio Rossi (Tuscania), Gianluca De Dominicis (Viterbo), Salvatore Pignalosa e Francesca Stefanutti (Pomezia). Rossi e De Dominicis, entrambi eletti nei rispettivi consigli come forza di minoranza, hanno elencato tutti gli obiettivi raggiunti in questi anni. Il loro ruolo è stato quello di controllori, propositori e informatori verso i cittadini. Questo a sottolineare quanto anche l'opposizione, se ben fatta, può portare a traguardi importanti. Pomezia invece è una città amministrata dal M5S, con oltre 200 MILIONI di euro di debiti ereditati dal PD. Salvatore e Francesca ci hanno spiegato che nel 2012, quando governava il PD, il bilancio si chiuse con una perdita di oltre 7 MILIONI di euro. Già nel 2013, con soli sei mesi di amministrazione pentastellata, sono riusciti a contenere le perdite a 4 MILIONI di euro. Il 2014 è stato un anno a totale gestione M5S, con il risultato di +4 MILIONI di euro di avanzo di amministrazione. Il tutto è frutto di una rivoluzione sugli appalti, bandi, regolamenti e numerose ottimizzazioni al bilancio. Ma non sono solo i numeri ad essere cambiati nella città di Pomezia. Miglioramento della raccolta dei rifiuti, interi quartieri coperti dall'acqua pubblica, nuove scuole ed asili e molto altro. Frutto di impegno e di collaborazione con la cittadinanza. Successivamente la parola è stata presa dal sindaco di Corchiano Bengasi Battisti, seppur non del M5S è ormai un esempio di come, rendendo i cittadini protagonisti delle scelte amministrative, si possa ricreare quel senso di comunità. Una comunità che si impegni a salvaguardare i beni comuni per le generazioni future. Ha chiuso la giornata Lorena Ciucci, candidato portavoce sindaco per Vetralla. Il suo è stata una sintesi del progamma che ha collegato i temi di tutti gli interventi dell'evento. Perché è possibile costruire un'altra città, più accogliente, più vivibile. Lo possiamo fare tutti insieme... #InsiemeSiPuò #Vetralla5Stelle Video integraleIntroduzione Brendan Chierchiè - M5S VetrallaIntervento Fabio Rossi - M5S TuscaniaIntervento Gianluca De Dominicis - M5S ViterboIntervento Salvatore Pignalosa e Francesca Stefanutti - M5S PomeziaIntervento Bengasi Battisti - Sindaco di Corchiano (VT)Intervento Lorena Ciucci - M5S Vetralla]]> Proloco Viterbo: escursione nei luoghi storico naturalistici più belli e suggestivi della nostra provincia /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=35358 www.occhioviterbese.it 2016-05-26 07:42:42 Prosegue il nostro cammino nei luoghi storico naturalistici più belli e suggestivi della nostra provincia. Domenica 29 maggio saremo a Luni sul Mignone, tra boschi, fiumi, abitati tardo etruschi e affascinanti stazioni abbandonate. La rupe di Luni, il cui toponimo deriva dalla conformazione del colle a mezzaluna, è circondata da tre fiumi, il Mignone, che fa da confine naturale tra la provincia di Roma e quella di Viterbo, il Vesca che poi confluisce nel Mignone, e il Canino a nord. Le prime rilevazione di questo importante sito archeologico sono state curate nel 1960 da Re Gustavo di Svezia e dalla sua èquipe, che hanno accertato l'esistenza di un abitato che dall'epoca tardo appeninica giunge fino al primo Medioevo. Un luogo fuori dal tempo, un paesaggio suggestivo ricco di ogni tipo di fliora e fauna, un'oasi di pace e bellezza, tutta da scoprire e da vivere insieme. Escursione di media difficoltà, della durata di tutto il giorno.]]> Un applauso ai genitori del comitato mensa vetrallese /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=35357 www.occhioviterbese.it 2016-05-26 07:38:36 Per l'ennesima volta ci stringiamo attorno a quei genitori che si stanno impegnando non solo per i loro figli ma per il futuro di tutti. E' la seconda volta nell'arco di pochi mesi che i rappresentanti dei genitori del comitato ufficiale mensa hanno effettuato un sopralluogo nei locali cucine. Dopo il primo sopralluogo e dopo aver fatto pressione all'amministrazione sono riusciti a ottenere il risultato di avvicinare il luogo di cottura da Civita Castellana a Viterbo. Un bel risultato. Meno Km, meno tempo e migliore qualità. Ma non è sufficiente. Zelli (all'epoca ancora Vice Sindaco prima di essere silurato) aveva promesso, per l'ennesima volta, che entro lo scorso settembre sarebbe riuscito ad aprire la cucina a Vetralla, purtroppo anche questo aspetto è da ascrivere ai numerosi fallimenti della Giunta Aquilani di cui spesso in questi mesi e anni vi abbiamo raccontato. Del nuovo bando non c'è più traccia e ormai il tempo è finito. Sarà compito della nuova squadra amministrativa sbrogliare anche questa matassa. Dal canto nostro noi del MoVimento 5 Stelle lo abbiamo scritto nero su bianco che l'apertura della mensa è una priorità nel nostro programma. Sarà facoltà dei genitori se continuare a credere ai vari Aquliani, Zelli, Gidari e compagnia che da decenni siedono in consiglio o se è giunto il momento di dare una svolta. #InsiemeSiPuò mandarli a casa e sognare una #Vetralla5Stelle]]> Terminata l’autopsia sui corpi di Cecilia Marie Frassine e del piccolo Matteo Arion Frassine /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=35356 www.occhioviterbese.it 2016-05-26 07:35:35 Alle ore 15.00 circa di ieri è terminata l’autopsia sui corpi di Cecilia Marie Frassine e del piccolo Matteo Arion Frassine, deceduti lo scorso week end sul lago di Bolsena. Da un primo esame sembrerebbe pienamente confermata la tesi degli investigatori relativa all’omicidio suicidio. La ricostruzione più probabile, al momento, sarebbe quindi quella che vede la giovane mamma prima strangolare il piccolo per poi togliersi la vita tramite impiccagione. Le indagini continuano comunque a 360 gradi per dirimere ogni dubbio su questa tragica vicenda.]]> Librimmaginari IV: il via con la presentazione del progetto sulla Francigena /occhioviterbese/index.php?option=com_content&task=view&id=35355 www.occhioviterbese.it 2016-05-25 12:32:56 Librimmaginari prende il via con “Francigena: il paesaggio tra mappature e smarrimenti” in collaborazione con il Liceo artistico Orioli. Giovedì 26 maggio alle 10.30 allo Spazio Attivo BIC Lazio di Via Faul 20 a Viterbo, il focus del progetto didattico interdisciplinare e di integrazione realizzato in collaborazione con il Liceo Artistico Statale “Francesco Orioli” di Viterbo con la presentazione del prototipo del libro curato dagli studenti. Da Canterbury a Roma la Via Francigena è stata riconosciuta come Itinerario Culturale Europeo, il cui percorso interessa il territorio laziale in tutta la sua interezza e raggiunge la Capitale attraversando il cuore dell’Europa Occidentale. Il tratto di Francigena al centro dell’iniziativa è quello che costeggia il Lago e che da Bolsena arriva a Viterbo, passando per Montefiascone. Questo percorso, iniziato con un vero e proprio cammino lungo un tratto di Francigena, confluisce in un progetto di alternanza scuola lavoro.  Su questo itinerario si sono attivate le ricerche di due classi del triennio di Grafica e di Design: gli studenti hanno redatto testi in italiano e in inglese, hanno imparato a condurre ricerche iconografiche sul percorso legate al territorio nel quale vivono e hanno realizzato un diario di viaggio illustrato.   Foto, illustrazioni, testi, oggetti, legati all’itinerario dei pellegrini confluiscono tutti nel progetto di un libro/catalogo, il cui prototipo sarà presentato dagli stessi studenti con videoproiezioni, pannelli esplicativi, immagini e la versione digitale del progetto.   Sarà presente anche un interprete LIS, per non tradire la tradizione inclusiva del liceo viterbese.     Librimmaginari è un progetto promosso da Arci Viterbo   Con il patrocinio di Regione Lazio Comune di Viterbo Biblioteca Consorziale di Viterbo Associazione AI  Autori di Immagini In collaborazione con Liceo Artistico Statale “Francesco Orioli” Realizzato nell’ambito de Il Maggio dei libri]]>