banner3
  • Home |
  • Notizie Viterbo |
    notizie viterbo cronaca viterbo  
    news viterbo
    cronaca viterbo
    viterbo politica
    sport viterbo
    cronaca viterbese
    notizie viterbo
    notizie utili
    arte e cultura
    da non perdere
    lettere dai lettori
    curiosita a viterbo
    notizie viterbo
    cronaca viterbese
    news a viterbo
    news viterbo
    notizie viterbo
    sport a viterbo
    giornale viterbo
    notizie dal mondo
  • Rubriche |
    nuovo viterbo oggi rubriche viterbo
    occhiowall
    OcchioWall è il muro virtuale sul quale vengono affisse le locandine degli eventi in programma nelle discoteche, nei pub e nei vari locali della provincia di Viterbo. Concerti, gare sportive, sagre e quant'altro tra le locandine virtuali di OcchioWall
    Occhiowall
    news viterbo
    occhio al giardino
    notizie viterbo
    occhio al cuore
    viterbese
    occhiomusic
    santa rosa viterbo
    occhio al libro
    provincia di viterbo
    viterbo salute e farmacie
    tusciaweb
    cinema viterbo
    viterbo cinema
    ludika viterbo
    ludika
    tecnologia
    medioera
    oroscopo
    news viterbo
    ricette viterbesi
    ricette di viterbo
  • Servizi |
    Offerte lavoro Offerte Lavoro
    Cerco lavoro viterbo
    Offerte di Lavoro - Collegamento diretto con le ultime offerte di lavoro della Provincia di Viterbo provenienti da Enti pubblici, aziende private e collocamento mirato.
    offro lavoro
    news viterbo
    usato viterbo
    notizie viterbo
    orari autobus viterbo
    bus viterbo
    turni farmacie viterbo
    orari farmacie
    meteo viterbo
    tempo viterbo
    comuni di viterbo
    provincia di viterbo
    myocchio
    applicazioni occhioviterbese
    mobile viterbo
     mobile occhioviterbese
    rss viterbo
    rss occhioviterbese
    servizi web
  • Redazione |
    redazione
    contatti
    Staff - Lo Staff si divide in: Redazione, diretta da Augusto Simboli e formata da giornalisti, collaboratori esterni, fotografi e operatori video; e Ovit, responsabile del primo Ipermercato Virtuale di Viterbo, composta da tecnici informatici, grafici e promoters.
    redazione
    contatti
    occhioviterbese
    redazione viterbo
    notizie viterbo
    viterbo notizie
    lavora con noi
    news viterbo
    viterbo notizie
     
    giornale viterbo
     
    notizie viterbo
     
    viterbo giornale
     
    occhioviterbese
     
    news viterbo
     

Viterbo: In memoria di Chico Mendes nel XXX anniversario della morte

Guarda tutti gli articoli di LETTERE DAI LETTORI
23-12-2018 10:12  
In memoria di Chico Mendes nel XXX anniversario della morte

Sabato 22 dicembre 2018 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" si e' tenuto un incontro di commemorazione di Chico Mendes, sindacalista ed ecologista, difensore dei diritti umani, dei popoli e della natura, assassinato trent'anni fa il 22 dicembre 1988.

Chico Mendes, sindacalista, ecologista, amico della nonviolenza, martire; nato nel 1944, operaio nell'attivita' estrattiva del caucciu', sindacalista dei seringueiros, militante del Partito dei Lavoratori, difensore ecologico dell'Amazzonia, premiato dall'Onu per il suo impegno, per il suo impegno fu assassinato il 22 dicembre 1988. Scritti di Chico Mendes: Con gli uomini della foresta, Sonda, Torino 1989. Tra le opere su Chico Mendes: Andrew Revkin, La stagione del fuoco: l'assassinio di Chico Mendes e la lotta per salvare l'Amazzonia, Mondadori, Milano 1990; Vittorio Bonanni, Chico Mendes e la lotta dei seringueiros dell'Amazzonia, Datanews, Roma 1991; A. Schoumatoff, Il mondo sta bruciando. Chico Mendes e la tragedia dell'Amazzonia, Leonardo, Milano 1991; Miriam Giovanzana, Fermo come un albero, libero come un uomo, Terre di mezzo, Milano 2013; Gad Lerner, Chico Mendes, Feltrinelli, Milano 2013 (e-book).
*
Nel ricordo di Chico Mendes le persone partecipanti all'incontro chiamano ogni persona di volonta' buona a proseguire la sua lotta nonviolenta in difesa dei diritti umani di tutti gli esseri umani e in difesa della biosfera.
Siamo una sola umanita' in unico mondo vivente: salvare le vite e' il primo dovere.
*
Le persone partecipanti all'incontro hanno altresi' condiviso l'appello promosso dalla struttura nonviolenta viterbese affinche' la Corte penale internazionale de L'Aja intervenga nei confronti del governo italiano che perseguitando i migranti, omettendo di soccorrere i naufraghi, ed addirittura sabotando i soccorritori volontari che salvano vite innocenti nel Mediterraneo, commette un abominevole crimine contro l'umanita'.
*
Uno stesso impegno e' difendere i diritti di ogni persona, difendere i diritti di tutti popoli, difendere i diritti dell'intero mondo vivente: solo la nonviolenza puo' salvare l'umanita' dalla catastrofe.
*
Alleghiamo in calce:
1. un testo in memoria di Chico Mendes gia' pubblicato anni fa nel notiziario telematico quotidiano "La nonviolenza e' in cammino";
2. l'esposto presentato dal "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" al Presidente della Corte penale internazionale;
3. l'appello "Quid agendum. Dodici considerazioni contro il razzismo".

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

Viterbo, 22 dicembre 2018

Mittente: "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo, strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: centropacevt@gmail.com (segnaliamo che il Centro cura dal 2000 la pubblicazione del notiziario telematico quotidiano "La nonviolenza e' in cammino" cui e' possibile abbonarsi gratuitamente attraverso il sito www.peacelink.it)

* * *

Allegato 1. Una sera di Chico Mendes

"Ho combattuto la buona battaglia, ho terminato la mia corsa, ho serbato la fede"
(2 Tm 4, 7)

La selva e nella selva l'altra selva
quella nei laghi neri del cuore
quella ove incontri lupe, leoni, lonze
e i killer prezzolati dai padroni.

La selva e nella selva vivi gli alberi
e sotto la corteccia il sangue loro
ed e' mestieri di cavarne stille,
fratelli alberi, abbiamo fame anche noi.

La selva e nella selva gli abitanti
della selva. Ed ecco stabiliamo
un patto nuovo tra noi della foresta,
fratelli umani che dopo noi vivrete.

La selva e noi, le donne antiche e gli uomini
antichi e gli uomini e le donne che eccoci.
Stringiamo un patto, sorelle piante, ci diciamo
parole di rispetto e di dolore, fratelli alberi
abbiamo fame anche noi, hanno fame anche altri, tutti
vogliamo vivere.

La selva e nella selva io Chico Mendes
e tre proiettili che passo dopo passo
di ramo in ramo di talento in talento
dal portafogli e dalla scrivania
fino alla tasca e alla cintura e alla fondina
e' tanto che mi cercano, e cercano me
Chico Mendes, il sindacalista
l'amico della foresta, l'amico della nonviolenza.

Ed e' gia' questo ventidue dicembre
del mille novecento ottantotto
questa e' la porta di casa mia, sono
le cinque e tre quarti. E mi sotterreranno
nel giorno di Natale antica festa.
Piangono nella selva lente lacrime
di caucciu' le piante, piange l'indio
piange Ilzamar, Sandino ed Elenira
piangono e piangono i compagni tutti,
il sindacato piange e piange il cielo
in questa sera senza luce e senza scampo.

Mentre mi accascio guardo ancora il mondo
che possa vivere
ho fatto la mia parte.

* * *

Allegato 2. Esposto al Presidente della Corte Penale Internazionale

All'on. Chile Eboe-Osuji, Presidente della Corte Penale Internazionale, L'Aja
Oggetto: Segnalazione di atti di persecuzione razzista commessi dal governo italiano e conseguente richiesta di intervento della Corte Penale Internazionale
Egregio Presidente Chile Eboe-Osuji,
con la presente le segnalo che:
1. il governo italiano da mesi sta attuando una politica di omissione di soccorso nei confronti di naufraghi in pericolo di morte, e di sabotaggio dei soccorritori volontari che salvano vite umane nel Mediterraneo, negando loro approdo in porti sicuri in Italia;
2. esponenti di primario rilievo del governo italiano da anni stanno conducendo una forsennata propaganda xenofoba e di istigazione al razzismo;
3. il recente decreto-legge n. 113 del 4 ottobre 2018 del governo italiano (cosiddetto "decreto sicurezza"), convertito in legge dal Parlamento con legge n. 132 del primo dicembre 2018, introduce nell'ordinamento italiano misure di discriminazione razzista palesemente incompatibili con la Costituzione della Repubblica Italiana, con la Convenzione europea dei diritti dell'uomo, con la Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea, con la Dichiarazione universale dei diritti umani, con il diritto internazionale.
Trattandosi con tutta evidenza di atti di persecuzione razzista, ed essendone vittima persone di vari paesi, chiedo alla Corte Penale Internazionale da lei presieduta di valutare se i flagranti crimini dal governo italiano commessi rientrino anche, come a me sembra, nella tipologia di "crimini contro l'umanita'": nel qual caso e' in potere della Corte Penale Internazionale da lei presieduta procedere motu proprio nei confronti dei responsabili di tali crimini, cosa di cui con questa lettera faccio richiesta.
Voglia gradire distinti saluti ed auguri di buon lavoro,
il responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo
Viterbo (Italy), 20 dicembre 2018

* * *

Allegato 3. "Quid agendum. Dodici considerazioni contro il razzismo"

1. Il governo della disumanita' da mesi sta attuando una politica di omissione di soccorso nei confronti di naufraghi in pericolo di morte, e di sabotaggio dei soccorritori volontari che salvano vite umane nel Mediterraneo, negando loro approdo in porti sicuri in Italia;
2. esponenti di primario rilievo del governo della disumanita' da anni conducono una forsennata propaganda xenofoba e di istigazione al razzismo;
3. il recente decreto-legge n. 113 del 4 ottobre 2018 del governo della disumanita' (il cosiddetto "decreto sicurezza") mira a introdurre nell'ordinamento italiano misure di discriminazione razzista - che sono state autorevolmente definite "apartheid giuridico" - palesemente incompatibili con la Costituzione della Repubblica Italiana, con la Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea, con la Dichiarazione universale dei diritti umani, con lo stato di diritto, con la civilta' giuridica e il diritto internazionale.
4. Occorre che ogni persona decente si impegni per ottenere l'immediata cessazione di ogni atto criminale, persecutorio, razzista ed incostituzionale da parte del governo della disumanita';
5. occorre che ogni persona decente si impegni per ottenere le dimissioni del governo della disumanita';
6. occorre che ogni persona decente si impegni per ottenere che i ministri del governo della disumanita' responsabili di crimini abominevoli siano processati e condannati secondo le leggi vigenti.
7. Ogni essere umano ha diritto alla vita, alla dignita', alla solidarieta';
8. vi e' una sola umanita' in un unico mondo vivente casa comune dell'umanita' intera;
9. salvare le vite e' il primo dovere.
10. Agisci nei confronti delle altre persone come vorresti che esse agissero verso di te;
11. l'altro dell'altro sei tu;
12. sii tu l'umanita' come dovrebbe essere.

 

Clicca per Condividere questo articolo


 
 
 


 
Ultime news di LETTERE DAI LETTORI
Tarquinia Nel Cuore a Fontana Nova: i volontari riqualificano il complessoTarquinia Nel Cuore a Fontana Nova: i volontari riqualificano il compl... In memoria di Ferdinando ImposimatoIn memoria di Ferdinando Imposimato... Natale senza confiniNatale senza confini... Giornata Internazionale dei Diritti dei Migranti lavoratoriGiornata Internazionale dei Diritti dei Migranti lavoratori...
LXX anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani  LXX anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani ... Centro di ricerca per la pace e i diritti umani: 'Con l'amore che spacca le pietre'Centro di ricerca per la pace e i diritti umani: 'Con l'amore che spac... É ora che qualcuno cominci a rispondere del proprio operatoÉ ora che qualcuno cominci a rispondere del proprio operato... Legionella anche con la Geotermia a Bassa EntalpiaLegionella anche con la Geotermia a Bassa Entalpia...
Occhioviterbese
 
OCCHIOVITERBESE SEZIONI RUBRICHE STRUMENTI SERVIZI LINK UTILI
Redazione OV
Staff O.V.I.T.
Contatti
Facebook FanPage
Facebook Profilo I
Facebook Profilo II

Facebook Profilo III
OcchioMusic su Facebook
Occhio al Giardino su Facebook
Occhio al Cuore su Facebook
Occhio all'Oroscopo su Facebook
Cronaca
Politica
Notizie Utili
Arte e Cultura
Da non perdere
Lettere dai lettori
Curiosità
Sport a Viterbo
Ultime dal mondo
Occhio al Giardino
Occhio alla ricetta
OcchioWall
OcchioMusic
Occhio alla salute
Occhio al Cinema
Occhio all'oroscopo
Tecnologia
Sala giochi
My Occhio
Toolbar
Widget
OV Mobile
Rss
Servizi Web
Offerte Usato
Orari bus
Turni farmacie
Meteo
Comuni di Viterbo
Privacy Policy
Cookie Policy

 
P.I. 02027870563 - Autor. / Reg. Tribunale di Viterbo Nº 10/09 del 02/09/09
Iscritto al Registro degli Operatori di Comunicazione in data 21/12/2010 con numero 20478
Tutti i diritti riservati

Privacy Policy Cookie Policy

 

swfobject.registerObject("FlashID"); /*]]>*/